Wadia, Laila

Persona

Laila Wadia al Festivaletteratura 2011 - ©Festivaletteratura

Laila Wadia è nata a Bombay, in India, vive a Trieste dove lavora come Collaboratore Esperto Linguistico presso l'Università di Trieste. È inoltre traduttrice e interprete. Ha pubblicato "Il burattinaio e altre storie extra- italiane", una raccolta di racconti che dipingono molti personaggi dell'immigrazione in Italia, provenienti da diversi paesi. E' una delle quattro autrici pubblicate da Laterza nel 2005 nel testo "Le pecore nere". Nel 2006 ottiene il premio Popoli in cammino, Opera inedita per il romanzo ''Via Ungaretti'' pubblicato nel maggio 2007 per l'editrice e/o con il titolo "Amiche per la pelle". E' curatrice della raccolta di racconti "Mondo pentola" (Cosmo Iannone editore). Il suo ultimo romanzo s'intitola "Come diventare italiani in 24 ore".

Laila Wadia was born in Bombay and lives in Trieste where she works as a Linguistic Consultant at Trieste University. She is also a translator and an interpreter. She published "Il burattinaio e altre storie extra- italiane", a collection of short stories that portray many characters of Italy's immigration. She is one of the 4 authors published by Laterza in 2005 in "Le pecore nere". In 2006 she won the "Popoli in cammino, Opera inedita" Prize with her novel ''Via Ungaretti'' published 2007 also known with the title "Amiche per la pelle". She edits the story collection "Mondo pentola" (Cosmo Iannone editore). Her latest novel is "Come diventare italiani in 24 ore".

Bibliografia

"Il burattinaio e altre storie extra- italiane", Cosmo Iannone, 2004
"Le pecore nere", Laterza, 2005
"Amiche per la pelle", E/O, 2007 (2009)
"Come diventare italiani in 24 ore",Barbera, 2010