Mabanckou, Alain

Persona

Alain Mabanckou al Festivaletteratura 2011 - ©Festivaletteratura

Alain Mabanckou è uno scrittore congolese nato a Pointe-Noire (Repubblica del Congo) nel 1966. Alain Mabanckou trascorse la sua infanzia nella città costiera di Pointe-Noire, dove ha conseguito la laurea in Lettere e Filosofia. Dopo la laurea in Legge presso l'Università di Paris-Dauphine, ha lavorato dieci anni nel Suez-Lyonnaise des Eaux, e si è dedicato sempre di più a scrivere. Nel 1998 ha pubblicato il suo primo romanzo "Red, White and Blue", che ha vinto il Gran Premio Letteratura dell'Africa nera. Da quella data, non ha smesso di pubblicare con regolarità, sia in prosa che in poesia. Ha insegnato letteratura francese in Michigan per tre anni prima di essere notato dalla University of California a Los Angeles (UCLA), che per prima l'ha invitato come visiting professor nel 2006 e nominato professore ordinario in letteratura francese nel 2007. Oggi vive a Santa Monica, in California. Le sue opere sono tradotte in una decina di lingue tra cui inglese, americano, ebraico, coreano, spagnolo, catalano e italiano.

Alain Mabanckou is a Congolese author, born in was born in Pointe-Noire (Republic of Congo) in 1966. He spent his childhood in the coastal village of Pointe-Noire where he received his baccalaureate in Letters and Philosophy. After a degree in Law from the University Paris-Dauphine he worked for ten years in Suez-Lyonnaise des Eaux and dedicated himself more and more to writing. In 1998 he published his first novel "Bleu-Blanc-Rouge" which won him the Grand prix littéraire d'Afrique noire. After this he continued to regularly publish prose and well as poetry. He taught Francophone Literature at the University of Michigan for three years before being hired as a visiting professor in 2006 by the University of California Los Angeles (UCLA), where he is a full professor in the French Department since 2007. He currently lives in Santa Monica, California. His works are published in many languages including English, Hebrew, Korean, Spanish, Catalan and Italian.

Bibliografia

"African psycho", Morellini, 2007
"Verre cassé", Morellini, 2008
"Memorie di un porcospino", Morellini, 2009
"Black bazar", 66th and 2nd, 2010