Caserini, Stefano

Persona

Stefano Caserini al Festivaletteratura 2011 - ©Festivaletteratura

Nato a Lodi nel 1965, si è laureato in Ingegneria Ambientale al Politecnico di Milano nel 1991. Docente di Fenomeni di Inquinamento nello stesso ateneo, svolge da anni attività di ricerca nel settore dell'inquinamento dell'aria e dei cambiamenti climatici. È consulente di enti pubblici e privati per la redazione degli inventari delle emissioni nell'atmosfera e per l'impostazione delle politiche di riduzione. Ha collaborato alla revisione del Quarto Rapporto IPCC, Terzo Gruppo di Lavoro, ed è autore di circa sessanta pubblicazioni scientifiche nel settore dell'inquinamento dell'aria e della gestione dei rifiuti. Ha scritto anche diversi libri di carattere divulgativo, tra cui Guida alle leggende sul clima che cambia, Imparare dalle catastrofi, Aria pulita e il più recente Il clima è (già) cambiato. 9 buone notizie sul cambiamento climatico (2019).

(foto: © Festivaletteratura)

Stefano Caserini, born in Lodi in 1965, graduated in Environmental Engineering at Milan Polytechnic in 1991. A professor of Phenomena of Pollution at Milan Polytechnic, he is a researcher on air pollution and climate change. He is a consultant for public and private institutions and for drawing up the inventories of the atmospheric emissions and setting up of reduction measures. He also worked on the fourth report by IPCC. He published over 60 scientific texts on air pollution and waste management. His latest book is "Aria pulita" (2013).

Bibliografia

A qualcuno piace caldo. Errori e leggende sul clima che cambia, Edizioni Ambiente, 2008

Guida alle leggende sul clima che cambia. Come la scienza diventa opinione, Edizioni Ambiente, 2009

Imparare dalle catastrofi. Guida galattica per sopravvivere al futuro, con Enrico Euli, Altraeconomia, 2011

Aria pulita, Bruno Mondadori, 2013

Il clima è (già) cambiato. 9 buone notizie sul cambiamento climatico, Edizioni Ambiente, 2019