Ratti, Carlo

Persona

Carlo Ratti al Festivaletteratura 2013 - ©Festivaletteratura

Architetto e ingegnere, Carlo Ratti insegna al Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Boston, dove dirige il Senseable City Lab, ed è fondatore dello studio di design e innovazione Carlo Ratti Associati. Protagonista del dibattito internazionale sull'influenza delle nuove tecnologie in campo ur-bano, Carlo Ratti è autore di più di 500 pubblicazioni, tra cui il saggio La città di domani (Einaudi, 2017, scritto con Matthew Claudel), e proprietario di numerosi brevetti tecnici. La rivista Esquire lo ha inserito tra i "Best & Brightest", Forbes tra i "Names You Need to Know" e Wired nella lista delle "50 persone che cambieranno il mondo". Fast Company lo ha nominato tra i "50 designer più influenti in America" e Thames & Hudson tra i "60 innovators shaping our creative future". Tre tra i suoi progetti – il Digital Water Pavillion, la Copenhagen Wheel e Scribit – sono stati inclusi nella lista delle "Migliori invenzioni dell'anno" dalla rivista Time (2007, 2014 e 2019).

Carlo Ratti is an Italian architect and engineer, born in Turin in 1971. After his degree in Engineering at the Turin Polytechnic and l'École Nationale des Ponts et Chaussées in Parigi, he obtained a PhD in Architecture at Cambridge. He works in the Turin-based design and architecture studio Carlo Ratti Associati, created with Walter Nicolino. He has taught at Turin Polytechnic, Harvard and since 2000, at MIT in Boston. For his studies on smart cities, in 2011, Fast Company nominated him amongst the most influential designers in America. He writes for "Il Sole 24 ore, "Domus", the "New York Times" and "Scientific American".

Bibliografia

Smart city, smart citizen, a cura di Maria Grazia Mattei, Egea, 2013

Decoding the city. Urbanism in the age of big data, a cura di Dietmar Offenhuber e Carlo Ratti, Birkhauser, 2014

Architettura open source. Verso una progettazione aperta, con Matthew Claudel, Einaudi, 2014

La città di domani, con Matthew Claudel, Einaudi, 2017

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana