Sulutumana

Persona

Sulutumana al Festivaletteratura 2013 - ©Festivaletteratura

I Sulutumana (dal lombardo occidentale 'sul'utumàna', 'sul divano') nascono nel 1998 quando Gian Battista Galli (voce, fisarmonica), Francesco Andreotti (pianoforte, tastiere) e Nadir Giori (contrabbasso) decidono di costruire un percorso artistico in proprio, elaborando una musica dal carattere pop-folk molto riconoscibile, con qualche escursione nel rock e nel jazz. Da allora hanno composto all'incirca 200 canzoni, registrato 6 album (dagli esordi con "La danza" a "Dove tutto ricomincerà"), 4 cd per bambini e un audiolibro, intensificando anche la loro attività dal vivo. Nel 2000 giungono i primi riconoscimenti, a partire dal premio 'Un'avventura', istituito dal comune di Molteno in memoria di Lucio Battisti, fino alla vittoria al Premio Tenco della targa IMAIE come miglior artista inedito. Dopo l'ingresso nell'organico del batterista Samuel Elazar Cereghini, del chitarrista Beppe Pini e del corista, percussionista e flautista Angelo Galli, nel 2004 avviene l'incontro con Andrea Vitali, insieme al quale i Sulutumana hanno scritto e interpretato diversi recital e spettacoli, da "Pianoforte vendesi" (ridotto in audio-libro nel 2009) a "Canti e Racconti".(foto: Festivaletteratura)

The Sulutumana (from Lombardy's dialect 'sul'utumàna', meaning 'on the ottoman') were formed in 1998 when Gian Battista Galli (voice, accordion), Francesco Andreotti (piano, keyboards) and Nadir Giori (double bass) decided to embark on their own artistic journey with very unique pop-folk music with some rock and jazz contaminations. Since then, they have written about 200 songs, recorded 6 albums (debuting with "La danza" and "Dove tutto ricomincerà"), 4 children's CDs and 1 audiobook and intensified their live appearances. In 2000, they were awarded the first prizes including 'Un'avventura' Prize, created by the Municipality of Molteno in memory of Lucio Battisti and Premio Tenco della targa IMAIE for best unpublished artist. They were then joined by percussionist Samuel Elazar Cereghini, guitarist Beppe Pini and percussionist, choirman and flautist Angelo Galli. In 2004, they met Andrea Vitali, with whom they have written and interested several recitals and shows including "Pianoforte vendesi" (turned into an audiobook in 2009) and "Canti e Racconti".

Bibliografia

Non disponibile