Giarolo, Pier Paolo

Persona

Pier Paolo Giarolo al Festivaletteratura 2013 - ©Festivaletteratura

Pier Paolo Giarolo è nato a Comodoro Rivadavia (Argentina), nel 1970. Dopo il diploma di pianoforte al Conservatorio di Vicenza, costituisce un'officina grafica. Nel 2000 frequenta a Torino il master presso la scuola Holden. L'anno successivo compie un viaggio in solitaria in Argentina, per produrre il suo primo documentario. Nel 2002, a Mantova, fonda con altri soci Il cinema del carbone. Con "Un piccolo spettacolo" vince, nel 2005, il Festival Internazionale del documentario di Roma. Ottenuta la licenza di cinemambulante sta provando a vivere imparando questo mestiere, con propositi di rigore ed eleganza. Ha lavorato alla regia de "La rosa di Valentino" (2012), storia di uno dei roseti più grandi d'europa e alla direzione della fotografia di "Nadea e Sveta" (2012), documentario sulla vita di due amiche moldave in Italia.

Pier Paolo Giarolo was born in Comodoro Rivadavia (Argentina) in 1970. After graduating in piano from Vicenza conservatoire, he created a graphic studio. In 2000 he obtained a Master's from Holden School. The following year he went to Argentina to produce his first documentary. In 2002, he founded a cinema in Mantua. With "Un piccolo spettacolo" he won the International Documentary Festival in Rome. Having obtained an independent filmmaker license, he is now trying to live with this trade, with rigour and elegance. He helped to direct "La Rosa di Valentino" (2012), the history of one of Europe's biggest rose gardens and he collaborated on the cinematography of "Nadea and Sveta" (2012), a documentary on the life of two Moldovan friends in Italy.

Bibliografia

In costruzione