Palazzo degli Studi, Liceo Classico Virgilio

Via Roberto Ardigò, 13, Mantova

Il Palazzo degli Studi si inserisce nell'ampio complesso dell'ex Collegio dei Gesuiti, risalente alla fine del '500, che si estende per un intero isolato e comprende anche la Chiesa della SS. Trinità. Il palazzo è stato costruito tra il 1753 e il 1763 su disegno dell'architetto Alfonso Torreggiani (1682-1764). Ha svolto sin da allora una funzione di polo culturale e ancora oggi è sede del Liceo Classico Virgilio, della Biblioteca comunale Teresiana e dell'Archivio di Stato. Insieme al Palazzo dell'Accademia costituisce quindi una cittadella nel cuore di Mantova e una manifestazione del riformismo illuminato austriaco. Dopo il terremoto del 2012 sono state riportate alla luce le decorazioni presenti nella Sala degli Addottoramenti, ex palestra del Liceo Virgilio, edificata tra il 1757 e il 1763 in un grande spazio attiguo e comunicante con il nuovo Palazzo degli Studi edificato in quegli anni dal Collegio dei Gesuiti di Mantova su progetto dell'architetto Torreggiani di Bologna. La sala misura m 10 x 19 x 11 di altezza, è accessibile sia dall'atrio d'ingresso dell'attuale Liceo Virgilio, sia da una porticina che comunica con il grande corridoio d'ingresso della Biblioteca Teresiana. Tre grandi finestre affacciano su Piazza Dante nello spazio compreso tra il portone d'accesso alla Biblioteca e lo spigolo stondato del Palazzo. Avendo i Gesuiti previsto di utilizzare il Palazzo degli Studi come sede sia per gli studi ginnasiali che per i corsi universitari, la Sala fu progettata come sede per le solenni cerimonie di discussione delle tesi e rilascio delle lauree. La sala è decorata da grandiose pitture murali, riportate alla luce , con tenui colori a tempera rappresentanti storie del Re Salomone, in cui compaiono minuscole figure umane a popolare straordinarie e grandiose architetture caratterizzate da teorie di archi e fughe prospettiche arditissime, al limite del surreale.
Palazzo degli Studi is part of the wide complex of the former Jesuits' bording school, which can be dated back to the end of the 16th century. It streches for a whole block and includes the SS. Trinità Church as well. The Palace was built between 1753 and 1763 on a plan by Arch. Alfonso Torreggiani (1682-1764). Since then it has always been considered as a cultural pole in Mantova. Today the Liceo Classico Virgilio and the Biblioteca Teresiana have their premises here, and a sort of Citadel in the heart of Mantova is represented by this palace, the near State Archives and the Accademia Nazionale Virgiliana, thus representing an example of the Austrian enlightened reformism.

Sito del Liceo Classico Virgilio:
http://www.liceovirgiliomantova.gov.it

Eventi correlati

Audio correlati

Luoghi correlati