Ex Monastero Benedettino, Sala delle Capriate

Piazza Leon Battista Alberti, Mantova

La porzione di chiostro che chiude la piazza Leon Battista Alberti è l'unica parte rimasta del complesso monasteriale benedettino che qualificava il quartiere ecclesiastico di Sant'Andrea, entro il quale l'omonima chiesa albertiana sorge a partire dal 1470. La costruzione del Convento fu avviata nell'XI sec. e completata all'inizio del XIV in epoca tardo gotica. Il restauro dell'edificio e il suo parziale recupero avviato agli inizi degli anni '70 ha evidenziato nell'edificio chiamato Palazzetto dell'Abate elementi decorativi ad affresco di particolare pregio di epoca romanica e di scuola giottesca. La sala delle capriate si trova al primo piano e dopo aver ospitato alcuni eventi del festival, negli ultimi anni è divenuta sede della redazione dei volontari di Festivaletteratura.
The arcade that surrounds Leon Battista Alberti's square is what is left from the Benedettino monastery - which was build between the XI and XIV century in the late tardo-gotich period. The square was considered the «ecclesiastic area» of Sant' Andrea, where the Leon Battista Alberti's church was built at the beginning of 1470. The restoration of the building and the partial recovery started in the 70 permitted to discover, in the Palazzetto dell'Abate building, decorative elements and frescoes of particular value of roman age and Giotto's school. The so - called Sala delle Capriate is located at the first floor and, after having hosted some events of the festival, it has recently been turned into the headquarter of editorial staff made up of the Festivaletteratura's voluntary workers.

Eventi correlati

Foto correlate

Luoghi correlati