07/09/2000

Amin Maalouf
 con Pietro Cheli

2000_09_07_012

«Quello che mi fa essere me stesso piuttosto che un altro dipende anche dal fatto che sono al confine di due paesi, di due o tre lingue, di svariate tradizioni culturali»: Amin Maalouf, libanese, di ascendenza melchita e protestante, da molti anni in Francia, è con i suoi romanzi un intermediario privilegiato tra l'Oriente e l'Occidente, due mondi la cui storia si intreccia e si nutre, senza che le due parti spesso si conoscano. L'autore di "L'identità" e "Gli scali del Levante" parlerà con il giornalista Pietro Cheli.


English version not available

Italiano
Francese

Non disponibile

1Luoghi collegati