09/09/2000

Amos Oz con Elena Loewenthal


2000_09_09_085

«Ogni paese dovrebbe avere scrittori che siano voci della coscienza; pochi paesi ne hanno. Israele ha Oz»: uno dei più grandi scrittori israeliani, che ha saputo rappresentare con un'ironia priva di gratuito ottimismo i complessi rapporti tra ebrei e palestinesi dialoga con la studiosa e scrittrice Elena Loewenthal, traduttrice del suo ultimo libro "Cantica".


English version not available

Italiano
Inglese

Non disponibile

1Luoghi collegati