05/09/2002 - Scritture Giovani

1. presentazione e reading


2002_09_05_034

Primo appuntamento con "Scritture Giovani" 2002. Si presentano al pubblico del Festival Marco Mancassola (autore di "Il mondo senza di me") e l'inglese Rachel Trezise ("In and out of the Goldfish Bowl"), rispettivamente con il reading di "Io e Devil" e di "Jigsaws". Conduce l'incontro la giornalista e scrittrice Paola Mordiglia.


English version not available

Italiano
Inglese

Le cose cambiano, e anche gli idoli dell'infanzia, gli adorati supereroi, si rivelano vulnerabili. Oppure le cose in realtà non cambiano affatto, perché è solo il circo degli eventi che si anima attorno a noi, immobili, a risultare mutevole. Con la benedizione di Don Walter, autentica istituzione mantovana, sul sagrato della Chiesa di San Leonardo si alza il sipario sulla tappa italiana della prima edizione di "Scritture Giovani". Tema: il divenire. Svolgimenti: i pensieri, gli stili, i caratteri di Marco Mancassola e di Rachel Trezise. Dopo un breve set fotografico da vera rockstar, Mancassola inizia a leggere il racconto steso per l'occasione. La scrittura sincopata trasporta l'io narrante dallo stordimento di un club, al salvataggio, quasi romantico, dell'idolo di sempre Devil, eroe in difficoltà, alla ridiscesa finale in un nuovo turbine di caos, tra chillout e energy drink, con sottofondo di Jeff Buckley. È la volta dell'inglese Trezise: la voce è delicata, le parole sono stilettate che sintetizzano senza perifrasi lo scorrere della vita di una giovane protagonista. «C'è molto di me in questo racconto» - rivela, e come non riconoscere nel suo sorriso sornione «ancora una bambina in un negozio i dolciumi».

1Luoghi collegati

1Enti correlati