11/09/2004 - Colazione con l'autore

COLAZIONE CON L'AUTORE


2004_09_11_114

Niente di meglio di un autore per iniziare una lunga giornata al Festival. Davanti ad una fumante tazza di caffè con qualche golosità attorno, con la consueta informalità delle colazioni Flavio Soriga presenta ogni mattina uno dei protagonisti di Festivaletteratura 2004.


English version not available

Italiano

Alla "colazione con l'autore" di stamattina in piazza Concordia il bravo Flavio Soriga ha esordito definendo Simonetta Agnello Hornby una scrittrice affermata, ma lei lo ha voluto subito correggere: «Più che affermata, attempata!». In effetti la Hornby ha scoperto la sua vena letteraria tardi, ma è stato subito successo, con il libro ambientato in Sicilia "La mennullara" ora seguito dal romanzo "La zia marches"a, appena uscito in libreria. Alla Horby non piace nemmeno quando i suoi amici la definiscono eccentrica, ma in realtà è una persona fuori dagli schemi: avvocatessa di successo, madre e nonna, fumatrice di pipa, palermitana, s'è sposata con un inglese e vive a Londra da trentadue anni. Nonostante la sua vita piena d'impegni familiari e professionali, ha trovato il tempo, la convinzione e le energie per dedicarsi con grande abilità a scrivere, standosene nel freddo nord anglosassone, una storia siciliana, usando una lingua, l'italiano, che non utilizzava, o quasi, in forma scritta, da moltissimi anni!

1Luoghi collegati