13/09/2009 - Township poetry


Natalia Molebatsi con Itala Vivan

2009_09_13_TWP1200

Griot urbana e totalmente immersa nel flusso della cultura globalizzata, Natalia Molebatsi incarna in chiave contemporanea tutte le caratteristiche proprie degli antichi custodi della cultura africana. Giovane poetessa e performer sudafricana, Molebatsi mette il proprio canto e i propri versi al servizio di un impegno civile costante, che l'hanno portata a divenire una delle figure di riferimento all'interno della propria comunità. Al centro dei suoi testi, l'affermazione del ruolo della donna in una nuova poetica di liberazione, capace di immaginare scenari positivi per le generazioni future. La accompagna Itala Vivan.


English version not available

Inglese
Italiano

Nella suggestiva Piazza Lega Lombarda la gente si siede tra le vie alberate per ascoltare Natalia Molebatsi recitare e cantare i suoi versi. La giovane poetessa incanta il pubblico coi sui ritmi sudafricani. Recita versi da "We are ... A Poetry Anthology" e "I nostri semi". La moderatrice dell'evento, Itala Vivan, ne traduce alcune parti. Natalia ogni tanto improvvisa, recita stralci delle sue poesie in italiano; coinvolge il pubblico, incitandolo ad accompagnarla con il ritornello «musical».
Arriva sul palco Maakomele Manaka che l'accompagna con la sua voce creando un sottofondo musicale. I versi della poetessa africana incitano all'affermazione del ruolo della donna ed esortano ad immaginare scenari positivi per le generazioni future. Senza dimenticare i dolori del passato.

1Luoghi collegati