10/09/2015

IL RITORNO

2015_09_10_037

«Certo, scegliere di tornare in Nigeria di mia spontanea volontà è stato cruciale per questo momento epifanico. Visitarla da adulta mi ha finalmente aiutata a spazzare via le associazioni negative e a stabilire con il paese un nuovo rapporto, di cui ero pronta ad accogliere tra le braccia incerte gli aspetti irritanti e su cui avrei investito una parte di me». Noo Saro-Wiwa è nata in Nigeria nel 1976 ed è cresciuta in Inghilterra. Dopo la morte del padre Ken Saro-Wiwa - l'attivista ucciso per essersi schierato contro le multinazionali del petrolio - non è più tornata nel suo paese d'origine sino al viaggio che racconta in "In cerca di Transwonderland", il suo libro d'esordio, che è stato inserito dal "Guardian" tra i dieci migliori libri sull'Africa. Di padri e figlie, diaspora, parchi di divertimento, corruzione, ricchezza e povertà, dialogherà con il giornalista Francesco Abate.

English version not available

Italiano
Inglese

Non disponibile.

1Luoghi collegati