12/09/2015

QUESTIONE DI PUNTI DI VISTA

2015_09_12_182

Lo Straniero, celebre opera di Albert Camus, narra le tormentate vicende di Meursault, uomo francese che vive ad Algeri ai tempi del colonialismo e che viene condannato a morte per l'omicidio di un arabo sulla spiaggia. Questa vittima senza nome è il motore che muove l'ambiziosa operazione di Kamel Daoud, giornalista algerino che ha "riscritto" L'Étranger, stravolgendone il punto di vista. Protagonista del romanzo Il caso Meursault è Haroun, fratello della vittima, che narra la sua storia per chiedere giustizia e tentare di strappare all'anonimato la tragica vicenda familiare. Il libro di Daoud non è una "risposta" a Camus, quanto piuttosto un riuscito espediente per riflettere sull'identità algerina contemporanea e raccontarne le vicende attuali attraverso gli occhi dei suoi figli. Dialoga con lo scrittore l'esperta di lingua e letteratura araba Elisabetta Bartuli.

English version not available

Italiano
Francese

Non disponibile.

1Luoghi collegati