08/09/2018 - Read on

IL PASSAPORTO DELLA SCRITTURA

2018_09_08_131

Dai 14 ai 19 anni

Read on Passports


Le migrazioni sono state indubbiamente un fenomeno molto fecondo per le letterature europee negli ultimi decenni, imprimendo un sensibile rinnovamento della lingua e ridefinendo la mappa delle appartenenze culturali. Anche in Italia la cosiddetta letteratura migrante sta progressivamente consolidando la propria presenza, portando alla ribalta una generazione di autori nati o cresciuti nel nostro paese che vivono l'italiano come propria lingua "materna". Due brillanti esponenti di questa generazione - Sabrynex (Over, #TBT) e Nadir Taji (Emozioni di un giovane uomo) - al Festival incontrano Jhumpa Lahiri, l'acclamata autrice di L'interprete dei malanni, per discutere di come la scrittura possa aiutare ad affermare la propria identità e a farci acquisire cittadinanza nella lingua e nella cultura che ci accoglie. Conduce la giornalista Sabika Shah Povia.

English version not available

Italiano

1Luoghi collegati

1Enti correlati