08/09/2022

NIGERIA TRA SOGNO E REALTÀ

2022_09_08_063

Se non avete mai sentito parlare dello stoku, è giunto il momento di prendere in mano l'ultima fatica di Ben Okri, (Preghiera per i vivi) inventore di questo genere di racconti brevi che fonde short story e haiku. Vincitore del Booker Prize per la narrativa fantastica nel 1991 (La via della fame), lo scrittore afroeuropeo ha sempre saputo mescolare nelle sue opere elementi metafisici e mitologici con le esperienze reali vissute nel Paese d'origine, che si parli della tragica guerra civile nigeriana o dei danni arrecati dall'avida industria petrolifera alle bellezze naturali e dedicandosi sempre anima e corpo alla scrittura senza concedersi distrazioni social o pubblicitarie: «Preferirei scrivere un capolavoro letto da poche persone oggi e da milioni in futuro, che avere milioni di lettori oggi ed essere poi dimenticato. La letteratura è un'attività di resistenza (…) e tutto il marketing del mondo non potrà rendere un libro migliore di quanto sia. Il tempo passa veloce e voglio spenderlo per ottenere la perfezione». Conduce l'incontro Peter Florence.
L'evento si svolgerà in lingua inglese. Chi desidera ascoltare l'interpretazione simultanea in italiano dovrà essere munito di auricolari e collegarsi, tramite il proprio smartphone, al sito converso.app/festivaletteratura/eventi.

English version not available

Inglese

1Luoghi collegati