Ceronetti, Guido

Persona

Guido Ceronetti al Festivaletteratura 2015 - ©Festivaletteratura

Poeta, saggista, drammaturgo, poligrafo di vasta e raffinata cultura, Guido Ceronetti (Torino, 1927) si è rivelato uno dei più originali e dissacranti cronisti di fatti culturali e sociali del Secondo Dopoguerra. «La sua prosa – ha scritto Goffredo Parise – è in perenne ebollizione, manda lampi, rombi, sciabolate di fuoco, risate luciferine commiste a lievi sorrisi dolci e funebri». Istrionico e carismatico, Ceronetti utilizza la sua vasta cultura e la sua spontanea teatralità per trasmettere al pubblico la magia della poesia e della letteratura. Ha tradotto e commentato alcuni tra i libri biblici più celebri e ostici (dal "Qohélet" ai "Salmi" e al "Cantico dei Cantici"), oltre a diversi classici della letteratura latina. In "Come un talismano" (1986), che deve il titolo a un verso di Eugenio Montale, ha raccolto le sue traduzioni di singole poesie dei grandi poeti moderni: da Konstantinos Kavafis a Thomas S. Eliot, da Antonio Machado ad Arthur Rimbaud. Accanto ai romanzi "Aquilegia" (1973) e "In un amore felice" (2011), ai racconti "Deliri disarmati" (1993) e a diverse raccolte di poesie, ha pubblicato numerosi e memorabili saggi brevi, prevalentemente apparsi sul quotidiano "La Stampa". Tra questi: "Difesa della luna" (1971), "La vita apparente" (1982), "Un viaggio in Italia" (1983), "La pazienza dell'arrostito" (1990), "Cara incertezza" (1997). Prolifico autore di scena e marionettista, continua a scrivere e calcare il palcoscenico per il Teatro dei Sensibili, da lui stesso fondato nel 1970. Tra gli ultimi spettacoli realizzati insieme all'omonima compagnia si segnalano "Finale di teatro" (2011), "Pesciolini fuor d'acqua" (2012) e "Quando il tiro si alza" (2014), ideato per il centenario della Grande Guerra. (foto: Festivaletteratura)

A poet, essayist, playwright, a highly educated polygraphist, Guido Ceronetti (Turin, 1927) was one of the most irreverent reporters after the Second World War. He translated and annotated some of the most biblical books "From Qohélet" to "Psalms" and "Cantico dei Cantici". In his "Come un talismano", entitled after Eugenio Montale's verses, he collected his translations of modern poets: from Konstantinos Kavafis toThomas S. Eliot, from Antonio Machado to Arthur Rimbaud. Besides novels such as "Aquilegia" (1973) and "In un amore felice" (2011), and novels such as "Deliri disarmati" (1993) he also published many essays published on "La Stampa" including "Difesa della luna" (1971), "La vita apparente" (1982), "Un viaggio in Italia" (1983), "La pazienza dell'arrostito" (1990), "Cara incertezza" (1997). A prolific playwright and puppeteer he still acts for Teatro dei Sensibili, which he founded in 1970. His latest shows with the company include "Finale di teatro" (2011), "Pesciolini fuor d'acqua" (2012) and "Quando il tiro si alza" (2014), created for the centenary of the Great War.

Bibliografia

"Nuovi salmi. Psalterium primum", Pacini Mariotti, 1955 (Stamperia Impronta, 1957)"I Salmi", a cura di Guido Ceronetti, Einaudi, 1967 (1994); "Il libro dei Salmi", versione e commento di Guido Ceronetti, Adelphi, 1985 (2009)"Poesie. Frammenti. Poesie separate", Einaudi, 1968"Il libro di Giobbe", a cura di Guido Ceronetti, Adelphi, 1972 (1997)"Aquilegia. Favola sommersa", Rusconi, 1973 (Einaudi, 1988)"Il Cantico dei cantici", a cura di Guido Ceronetti, Adelphi, 1975 (2009)"Qohelet o L'Ecclesiaste", a cura di Guido Ceronetti, Einaudi, 1970 (2008)"Difesa della luna e altri argomenti di miseria terrestre", Rusconi, 1971"La carta è stanca", Adelphi, 1976 (2000)"La musa ulcerosa. Scritti vari e inediti", Rusconi, 1978"Poesie 1968-1977", Corbo e Fiore, 1978"Poesie per vivere e per non vivere", Einaudi, 1979"Il silenzio del corpo. Materiali per studio di medicina", Adelphi, 1979 (2010)"Il libro del profeta Isaia", a cura di Guido Ceronetti, Adelphi, 1981 (1992)"La vita apparente", Adelphi, 1982"Un viaggio in Italia 1981-1983", CDE, 1983 (Einaudi, 2014)"Albergo Italia", Einaudi, 1985 (La Stampa, 2005)"Come un talismano", Adelphi, 1986"Pensieri del tè", Adelphi, 1987 (2002)"Compassioni e disperazioni. Tutte le poesie 1946-1986", Einaudi, 1987"Briciole di colonna: 1975-87", La Stampa, 1987 (1999)"L'occhiale malinconico", Adelphi, 1988 (Einaudi, 1998)"La pazienza dell'arrostito", Adelphi, 1990"Disegnare poesia", con Carlo Cattaneo, San Marco dei Giustiniani, 1991"Viaggia viaggia, Rimbaud!", Il Melangolo, 1992"D.D. Deliri disarmati", Einaudi, 1993"La iena di San Giorgio. Tragedia per marionette", Einaudi, 1994"Tra pensieri", Adelphi, 1994 "La distanza. Poesie 1946-1996", Rizzoli, 1996 (2002)"Cara incertezza", Adelphi, 1997 (2002)"Il gineceo", a cura di Guido Ceronetti, Adelphi, 1998 ("Poemi del Gineceo", Adelphi, 2012)"Lo scrittore inesistente", La Stampa, 1999"La fragilità del pensare. Antologia filosofica personale", a cura di Emanuela Muratori, Rizzoli, 2000 (2008)"La vera storia di Rosa Vercesi e della sua amica Vittoria", Einaudi, 2000 (La Stampa, 2003)"N.U.E.D.D. Nuovi Ultimi Esasperati Deliri Disarmati", Einaudi, 2001"Messia", Tallone, 2002"Piccolo inferno torinese", Einaudi, 2003"Il teatro dei sensibili", Aragno, 2004"Oltre Chiasso. Collaborazioni ai giornali della Svizzera Italiana 1988-2001", a cura di Paolo Tesi, Libreria dell'Orso, 2004"Rosa Vercesi. Testo teatrale", Corraini, 2005 (Einaudi, 2007)"La lanterna del filosofo", Adelphi, 2005"Centoventuno pensieri del filosofo ignoto", La Finestra Editrice, 2006"Due cuori una vigna. Lettere ad Artura Bersano", Il Notes Magico, 2007"Trafitture di tenerezza. Poesia tradotta 1963-2008", Einaudi, 2008"Le ballate dell'angelo ferito", Il Notes Magico, 2009"Insetti senza frontiere. Pensieri del filosofo ingnoto", Adelphi, 2009"In un amore felice", Adelphi, 2011"Ti saluto mio secolo crudele. Mistero e sopravvivenza del XX secolo", illustrazioni a cura di Guido Ceronetti e Laura Fatini, Einaudi, 2011"Sono fragile sparo poesia", Einaudi, 2012"Un tentativo di colmare l'abisso. Lettere 1968-1996", con Sergio Quinzio, Adelphi, 2014"L'occhio del barbagianni", Adelphi, 2014