Bonomi, Aldo

Persona

Aldo Bonomi, sociologo, dirige l'istituto di ricerca sociale AASTER (Associazione agenti sviluppo territorio, Milano). Già collaboratore di Giuseppe De Rita al CNEL, fa parte dell'organismo internazionale di studiosi e imprenditori noto come Gruppo di Lisbona. La sua analisi sulle trasformazioni sociali in atto ha preso il via con la pubblicazione di "Il trionfo della moltitudine. Forme e conflitti della società che viene" (Bollati Boringhieri) e "Il capitalismo molecolare. La società al lavoro nel Nord Italia" (Einaudi). Quest'ultimo, uscito nell'autunno del 1997, è stato per qualche settimana nella classifica dei primi dieci libri di saggistica. E' direttore scientifico di "Itaca. Quaderni del territorio" pubblicazione quadrimestrale dei comitati locali del Gruppo UniCredit. E' nel comitato scientifico della rivista "EAST" e della rivista "LIMES". Dal 1997 ha collaborato come editorialista a il "Corriere della Sera" e dal 2005 è editorialista de "Il Sole 24 Ore" con la rubrica "Microcosmi".

Aldo Bonomi, a sociologist, is in charge of the Institute for Social Research AASTER (Associazione agenti sviluppo territorio, Milano). A former collaborator of Giuseppe De Rita at CNEL, he is now a member of the organization of international researchers and entrepreneurs known as Lisbon Group. His analysis of current social changes started with the publication of his "Il trionfo della moltitudine. Forme e conflitti della società che viene" (Bollati Boringhieri) and "Il capitalismo molecolare. La società al lavoro nel Nord Italia" (Einaudi). The latter, published in Autumn 1997, was one the top 10 non-fiction best-sellers for weeks. He is scientific editor of "Itaca. Quaderni del territorio" a Gruppo UniCredit Local Committee four-monthly publication. He is a member of the scientific editorial staff of the magazines "EAST" and "LIMES". Since 1997 he has been a leader writer for "Corriere della Sera" and since 2005 for "Il Sole 24 Ore" with the column "Microcosmi".

Bibliografia

"Il trionfo della moltitudine. Forme e conflitti della società che viene", Bollati Boringhieri, 1996
"Il capitalismo molecolare", Einaudi, 1997
"La comunità maledetta. Viaggio nella coscienza di luogo", Edizioni di Comunità, 2002
"Che fine ha fatto la borghesia? Dialogo sulla nuova classe dirigente in Italia", Einaudi, con Massimo Cacciari e Giuseppe De Rita, 2004
"Il passaparola dell'invisibile. Rappresentazione e voce delle imprese sociali", Laterza, 2004
"Il capitalismo personale", con Enzo Rullani, Einaudi, 2004
"Famiglia SpA. Convivenza generazionale e longevità dell'impresa", con Davide Rampello, Il Sole 24 ore libri, 2007
"Il rancore. Alle radici del malessere del Nord", Feltrinelli, 2008
"Milano ai tempi delle moltitudini. Vivere, lavorare, produrre nella città infinita", Bruno Mondadori, 2008