Marramao, Giacomo

Persona

Giacomo Marramao al festivaletteratura 2002 - ©Festivaletteratura

Giacomo Marramao è nato a Catanzaro nel 1946 e si è laureato in Filosofia all'Università di Firenze, sotto la guida di Eugenio Garin. Ha poi studiato a Francoforte dal 1971 al 1975. Tra il 1976 e il 1995 ha insegnato Filosofia della politica e Storia delle Dottrine Politiche presso l'Istituto Universitario Orientale di Napoli ed è stato visiting professor in numerose università europee e americane. Attualmente è Professore Ordinario di Filosofia politica e Filosofia teoretica all'Università di Roma Tre, direttore della Fondazione Basso, membro del Collége International de Philosophie di Parigi e Professor honoris causa all'Università di Bucarest. Le sue opere sono state tradotte in diverse lingue e a lui si devono anche varie curatele degli scritti di Friedrich Pollok e Franz Borkenau. Il suo approccio alla filosofia politica, incentrato in particolare sui concetti di potere e catastrofe epocale e forte del lascito di filosofi come Elias Canetti, è confluito in importanti studi, da "Dopo il Leviatano" a "Contro il potere".

Giacomo Marramao was born in Catanzaro in 1946 and obtained a degree in Philosophy in 1969 with Eugenio Garin at Florence University. He then studied in Frankfurt from 1971 to 1975. Between 1976 and 1995 he taught Philosophy of politics and History of political doctrines at Istituto Universitario Orientale in Naples. He is now Professor of political Philosophy at the Philosophy Derpartment and Social Sciences of Rome III University. He is also Scientific Director of the Foundation Basso-Issoco and a member of College International de Philosophie in Paris. As visiting Professor he held courses and conferences in various American and European Universities, at Sorbonne in Paris, at Warburg Institute in London, at Columbia University in New York and many more. At the beginning of the 80s he was a co-founder of influential magazines such as "Laboratorio Politico" and "Il Centauro". He is now a member of the directing board of "Iride", a magazine of popular philosophy. Giacomo Marramao also edited the Italian version of Friedrich Pollok and Franz Borkenau's work and participated in the edition of great works such as "Storia del marxismo" published by Einaudi and "Historisches Worterbuch der philosophie".

Bibliografia

"Potere e secolarizzazione", Editori Riuniti, 1983 (Bollati Boringhieri, 2005)
"L'ordine disincantato", Editori Riuniti, 1985
"Kairos. Apologia del tempo debito", Laterza, 1992 (2005)
"Cielo e terra", Laterza, 1994
"Dopo il Leviatano. Individuo e comunità", Bollati Boringhieri, 1995 (2013)
"Passaggio a Occidente", Bollati Boringhieri, 2000 (2009)
"Frammento e sistema. Il conflitto-mondo da Sarajevo a Manhattan", con Angelo Bolaffi, Donzelli,2001
"Minima temporalia. Tempo, spazio,esperienza", Sossella Editore, 2005
"La passione del presente. Breve lessico della modernità-mondo", Bollati Boringhieri, 2008
"Contro il potere. Filosofia e scrittura", Bompiani, 2011