Guidoni, Umberto

Persona

Umberto Guidoni, il più noto astronauta italiano, con all'attivo due missioni shuttle e attualmente eurodeputato, è nato a Roma nel 1954. Dopo la laurea in Fisica, e una borsa di studio presso il Comitato Nazionale per L'energia Nucleare (CNEN), nel 1990 viene selezionato dall'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e viene trasferito presso la NASA, al Centro Astronauti del Johnson Space Center (JSC) di Huston, dove inizia l'addestramento per il volo a bordo delle navicelle spaziali. Al suo attivo due missioni, coronate dal successo: nel 1996 sullo Space Shuttle Columbia, che completa 251 orbite, percorrendo più di 10 milioni di chilometri in 377 ore e 40 minuti, e nel 2001 a bordo dello Space Shuttle Endeavour, che completa 186 orbite, percorrendo circa 8 milioni di chilometri in 285 ore e 30 minuti. Nel Luglio 2004 Guidoni è eletto Deputato al Parlamento Europeo dove è membro della Commissione Industria, Ricerca ed Energia (ITRE), del Controllo Bilancio (COCOBU) e svolge il ruolo di supplente nella Commissione Ambiente, Salute e Sicurezza Alimentare (ENVI). Ha pubblicato decine di articoli di divulgazione scientifica su quotidiani e riviste: "Avvenire", "Corriere della Sera", "Messaggero", "Repubblica", "Il Sole 24 Ore", "La Stampa", "Unità Galileo", "Liberal", "Newton", "Sapere", "Ulisse 2000" ed è stato collaboratore dell'inserto "Tuttoscienze della Stampa" dal 1992 al 2002. Ha curato una pagina mensile dedicata allo spazio sull'"Unità" (2003-2004). Dal 2003, cura una rubrica mensile su "Newton".

Umberto Guidoni, born in Rome in 1954, the most famous Italian astronaut, with two shuttle missions under his belt, is currently a Euro-MP. After obtaining his degree in Physics, and a scholarship with the Italian Committee for Nuclear Energy (CNEN) in 1990, he was selected by the Italian Space Agency (ASI) and moved with NASA to the Astronaut Centre of Johnson Space Centre (JSC) in Houston where he started his training to fly aboard spaceships. He took part in two successful missions, the first in 1996 on the Space Shuttle Columbia, which completed 251 orbits, with over 10 million kilometres in 377 hours and 40 minutes and in 2001 on board the Space Shuttle Endeavour, which completed 186 orbits, with 8 million kilometres in 285 hours and 30 minutes. In July 2004, Guidoni was elected Euro-MP where he is a member of the Committee for Industry, Research and Energy, of Budgetary Control (COCOBU), and has a temporary position in the Committee for the Environment, Health and Food Safety (ENVI). He published dozens of articles of scientific popularisation on dailies and magazines: "Avvenire", "Corriere della Sera", "Messaggero", "Repubblica", "Sole 24 Ore", "La Stampa", "Unità Galileo", "Liberal", "Newton", "Sapere", "Ulisse 2000 Unità Galileo", "Liberal", "Newton", "Sapere", "Ulisse 2000" and collaborated also in the supplement "Tuttoscienze" of "La Stampa" from 1992 to 2002. He edited a monthly column devoted to space on "L'Unità" (2003-2004). Since 2003, he has edited a monthly column on "Newton". "Short Bibliography" "Il Giro del Mondo in 80 Minuti", Di Renzo, 1998, (2002), "Passo Fuori", Laterza, 2006, "Idee per diventare Astronauta", Zanichelli, 2006, "Martino su Marte", con A. Valente, Editoriale Scienza, 2007.

Bibliografia

"Il Giro del Mondo in 80 Minuti", Di Renzo, 1998, (2007)
"Un passo Fuori. I miei affetti, i miei valori, le mie passioni", Laterza, 2006
"Idee per diventare Astronauta. Vivere e lavorare nello spazio", Zanichelli, 2006
"Martino su Marte. Da grande farò l'astronauta", con Andrea Valente, Editoriale Scienza, 2007
"Dallo Sputnik allo Shuttle", Sellerio Editore, 2009
"Astrolibro dell'universo", con Valente Andrea, Editoriale Scienza, 2010
"Dalla terra alla luna. Il progetto Apollo 40 anni dopo", Di Renzo, 2011

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana