Ludosofici

Persona

L'attività dei Ludosofici prende corpo nel 2010 grazie alla collaborazione tra Ilaria Rodella e Francesco Mapelli. Dopo la laurea, i due iniziano a realizzare laboratori di filosofia rivolti ai bambini, «nella convinzione della necessità di fornire ai più piccoli gli strumenti indispensabili per imparare a pensare in modo autonomo, guardare con occhi diversi la realtà circostante e rapportarsi a nuove prospettive e punti di vista». Appoggiandosi a una serie di amici e collaboratori, creano la rete dei Ludosofici e negli anni affiancano ai workshop per i più piccoli progetti speciali indirizzati a persone di tutte le età. Hanno collaborato e collaborano con enti culturali, scuole, musei, gallerie e studi di design, secondo un'accezione ampia e pragmatica della filosofia, in grado di trarre ispirazione dalle arti visive, dalla musica, dalle stampanti 3D, dai colori e dalle più disparate occasioni di confronto. Insieme a Gallerie d'Italia e Unesco hanno organizzato gli "Stati Generali Filosofia Bambini" e tengono corsi di formazione per insegnanti circa l'approccio ludosofico. Hanno scritto e curato anche due manuali di filosofia per stimolare la curiosità di bambini e adulti: Tu chi sei? (2014) e Questa non è una rosa (2019), entrambi pubblicati da Corraini.

(foto: sito ufficiale)

English version not available

Bibliografia

Tu chi sei?, illustrazioni di Alberto Rebori, Corraini, 2014

Questa non è una rosa, illustrazioni di Noemi Vola, Corraini, 2019