05/09/2008

I RICORDI COMINCIANO NELLA SERA
. Per Cesare Pavese


2008_09_05_113

Un dialogo e un reading a più voci sulla poesia di Cesare Pavese. Poeti e critici dedicano allo scrittore piemontese, nel centenario della nascita, una personalissima lettura da "Lavorare stanca", "Verrà la morte e avrà i tuoi occhi" e" Dialoghi con Leucò", arricchendola con ricordi personali, giudizi, commenti.


L'evento 113 ha subito variazioni rispetto a quanto riportato sul programma. Originariamente era prevista la presenza di Renato Minore sostituito in seguito da Antonio Moresco.

English version not available

Italiano
Spagnolo

L'evento è iniziato nel Chiostro di San Barnaba, sotto un meraviglioso cielo stellato. A parteciparvi erano presenti Bernardo Atxaga, Elio Pecora, Elia Malagò, Mario Artioli, Daniele Piccini, Antonio Moresco e Joumana Haddad.
Non lasciatevi sorprendere dal numero. Infatti, tutti quanti, hanno messo in gioco la figura di Pavese, noto poeta, nelle loro diverse esperienze attraverso la lettura di alcune sue rinomate opere, come "Lavorare stanca", "La vita e la morte", "Verrà la morte e avrà i tuoi occhi".
Grazie a questo incontro si è potuto mettere in relazione la poetica dello scrittore piemontese con altre culture, promuovendo la diffusione di un nuovo senso di letteratura.

1Luoghi collegati

1Enti correlati