07/09/2014 - Giallo italiano

TRIS DI GIALLI

2014_09_07_228

Che cosa accomuna Sandrone Dazieri, Veit Heinichen e Carlo Lucarelli nel modo di interpretare il giallo? Dopo la fortunata serie del Gorilla, con Uccidi il padre, Dazieri si sposta nei territori del thriller, dando vita a una caccia al mostro dal ritmo incalzante e dagli esiti sorprendenti. Da Bologna si sposta ad Asmara la scena dei delitti di Carlo Lucarelli, che in "Albergo Italia" fa dell'Eritrea lo specchio fedele dei difetti e della furfanteria italica. Veit Heinichen ("Il suo peggior nemico") prosegue invece il disegno delle trame delittuose che s'incrociano a Trieste tra Mediterraneo e Mitteleuropa. Il compito di ritrovare affinità e distanze tra i tre scrittori è affidato all'esperto di gialli Luigi Caracciolo.
 Con il contributo di Goethe-Institut Mailand.

English version not available

Italiano

Non disponibile

1Luoghi collegati

1Enti correlati