09/09/2017 - Processi

ONORE VIOLATO E VENDICATO. LIDIA CIRILLO E MATILDE RANDAZZO

2017_09_09_135

Roma, fine della Seconda guerra mondiale. Due giovani, deluse dai soldati che le hanno sedotte, decidono di vendicare il proprio onore. Lidia Cirillo uccide il capitano inglese Sidney Lusch che le aveva promesso le nozze sebbene sposato e padre di due figli. Sostenuta dall'opinione pubblica, apparirà in un film dedicato alla vicenda. Matilde Randazzo, sua emula, tenta di uccidere il tenente Antonio Benetti dopo una vera e propria persecuzione nei suoi confronti, ma sarà scagionata in quanto «siciliana dal cuore caldo». Riportano alla luce queste vicende l'archivista Manola Ida Venzo e lo scrittore Diego De Silva, coordinati da Danilo Craveia.

Colpevoli o innocenti? Attraverso le carte giudiziarie conservate per lo più presso gli archivi di stato, Festivaletteratura riapre alcuni processi storici che vedono le donne sul banco degli imputati. Storici, archivisti e narratori si interrogheranno sul peso dell'opinione pubblica del tempo, sull'attualità di queste vicende, e su quanto la condizione femminile delle imputate abbia influito su di esse.

English version not available

Italiano

Non disponibile.

1Luoghi collegati