Tracce

rassegna

Quando decidiamo di avventurarci nella conoscenza, ci muoviamo seguendo delle tracce. Forse non è ben chiaro di chi siano, ne dove ci portino, ma senza di esse saremmo fermi o perduti. Da una traccia impariamo molto, segna il territorio, lo cambia, lo orienta e insieme ci parla di una prensenza, di qualcuno che l'ha lasciata. Un punto d'osservazione speciale per cogliere le tracce dei movimenti in corso oggi nella letteratura è la Tenda Sordello che diventa il punto di riflessione ed incontro anche rispetto al rapporto tra libri e nuove tecnologie: Festivaletteratura e Telecom Italia invitano narratori, saggisti, artisti ed altri ospiti presenti a Mantova a lasciare una loro traccia. Le tracce non sono incontri come gli altri. Sono più brevi, forse fuggevoli, ma intensi quanto basta per suscitare nuove curiosità, far intraprendere percorsi di lettura mai battuti o riprendere quelli abbandonati. Sono occasioni uniche per capire dove si dirigono gli scrittori oggi e decidere se seguirli o meno. Ma anche per capire come leggeremo noi lettori di domani, con gli e-book in tasca e librerie virtuali disponibili sempre ovunque. Tracce sono un ciclo di incontri di 30 minuti che si tengono sotto la Tenda Sordello a partire dall'edizione 2010 di Festivaletteratura, presentate da Maurizio Matrone. Temporaneamente i filmati di questi incontri sono visibili in streaming sui siti www.telecomitalia.it e www.festivaletteratura.it.

1Persone correlate

1Luoghi correlati

1Enti correlati