Cavazzoni, Ermanno

Persona

Ermanno Cavazzoni al Festivaletteratura 2007 - ©Festivaletteratura

Ermanno Cavazzoni è nato a Reggio Emilia nel 1947. Si è laureato in Filosofia all'Università di Bologna nel 1972 e ha ottenuto una borsa di studio all'École Pratique des Hautes Études (con Roland Barthes) per studi di storia della retorica. Vive a Bologna e insegna all'università. Ha studiato la letteratura cavalleresca rinascimentale italiana e curato edizioni delle opere di Ludovico Ariosto e Luigi Pulci. La sua cultura onnivora e il piacere del comico traspaiono in romanzi e racconti tra i più originali della letteratura italiana contemporanea, tra i quali "Il poema dei lunatici" (1987), che ha dato luogo alla collaborazione con Federico Fellini per la sceneggiatura del film "La voce della luna". Ha scritto anche racconti contenuti nell'antologia "Narratori delle riserve", curata da Gianni Celati, degli scherzi letterari de "I sette cuori", della traduzione scherzosa e infedele de "Le leggende dei santi" di Jacopo da Varagine e della raccolta di racconti "Vite brevi di idioti". Con "Gli scrittori inutili" ha affrontato con ironia il tema della scrittura e del mestiere di scrittore, mentre "Storia naturale dei giganti" è un fasullo trattato accademico su un mondo inesistente e mitologico. I suoi titoli più recenti sono "Gli eremiti del deserto" (2016) e "La galassia dei dementi" (2018), romanzo surreale ai confini della fantascienza. Insieme a Jean Tallon cura la collana letteraria "Compagnia Extra" per le edizioni Quodlibet. È stato direttore della rivista "Il semplice" e codirettore con Gianni Celati e Walter Pedullà del bimestrale "Il Caffè illustrato".

(foto: © Leonardo Cendamo)

Ermanno Cavazzoni lives in Bologna. He teaches Esthetics at Bologna University and writes novels and stories. In his narrative, paradox is the predominant feature. He also focuses on marginalised and eccentric characters that aptly represent the visionary nature of human existence. He has published three novels: "Il poema dei lunatici" from which Federico Fellini drew inspiration for his films "La voce della luna"; "Le tentazioni di Girolamo" and "Cirenaica". He is the author of stories included in "Narratori delle riserve" edited by Gianni Celati, of literary scherzi such as "I Sette cuori" and of the humorous and unfaithful translation of "Le leggende dei Santi" by Jacopo da Varagine and of the collection of stories "Vite brevi di idioti". He co-edited the magazine "Il semplice" and co-directed, with Gianni Celati and Walter Pedullà, the bimonthly "Il caffé illustrato". With "Vite Brevi di idioti" he won several prizes and awards and he is one of the prominent authors of the contemporary Italian fiction. With Gli scrittori inutili he expands on writing and being a writer, in a humorous way.

(photo: © Leonardo Cendamo)

Bibliografia

"Il poema dei lunatici", Bollati Boringhieri, 1987 (Guanda, 2010)

"Le tentazioni di Girolamo", Bollati Boringhieri, 1991

"I sette cuori", Bollati Boringhieri, 1992

"Vite brevi di idioti", Feltrinelli, 1994 (Guanda, 2017)

"Rivelazioni sui purgatori", Guaraldi, 1996

"Cirenaica", Einaudi, 1999 ("La valle dei ladri", Quodlibet, 2014)

"Morti fortunati. Slittamento proverbiale", Oplepo, 2001

"Gli scrittori inutili", Feltrinelli, 2002 (Guanda, 2010)

"Storia naturale dei giganti", Guanda, 2007

"Il limbo delle fantasticazioni", Quodlibet, 2009

"Guida agli animali fantastici", Guanda, 2011 (2015)

"Gli eremiti del deserto", Quodlibet, 2016

"La galassia dei dementi", La nave di Teseo, 2018

11Eventi correlati