Piumini, Roberto

Persona

Roberto Piumini al Festivaletteratura 2002 - ©Festivaletteratura

Roberto Piumini, nato a Edolo (BS), si è laureato in Pedagogia presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e, dopo una breve esperienza come insegnante nella scuola secondaria, come attore e perfino come burattinaio, ha iniziato nel 1978 la sua lunga carriera letteraria, pubblicando a partire dal 1978 libri di poesie, poemi, fiabe, racconti, romanzi, testi teatrali presso più di trenta editori nel campo della letteratura per ragazzi. Nel 1990 ha iniziato a pubblicare anche testi per adulti. Molti suoi libri sono tradotti all'estero. È autore di testi di canzoni e teatro musicale e dei testi di La musica opera didattica di Sergio Liberovici; inoltre, è traduttore di testi poetici e teatrali inglesi e americani. È stato autore e conduttore delle trasmissioni radiofoniche Radicchio e Il mattino di Zucchero, e tra gli autori del leggendario programma televisivo L'albero azzurro. Ha al suo attivo anche le sceneggiature di diversi cartoni animati e cortometraggi. Con il figlio Michele propone spettacoli e reading di testi suoi e altrui nei teatri italiani.

(foto: © Festivaletteratura)

Born in Edolo (Bresica Province), Roberto Piumini graduated in Pedagogy at Università Cattolica del Sacro Cuore in Milan and, after a brief spell in teaching, he became an actor and a puppeteer. In 1978 he started his long and rich literary career, authoring children's poems, fairytales, stories, novels and plays. In 1990 he started writing for adults. Many of his books have been translated. He is also a songwriter and musical writer and author of "La musica opera didattica" by Sergio Liberovici. He has translated English and American poems and plays. He created and presented the radio programmes such as "Radicchio" and "Il mattino di Zucchero". He is also the co-author of the TV programme "L'albero azzurro". He is also the author of scripts for cartoons and short movies. With his son Michele, he organizes shows and readings of his works and of others in Italian theatres.

Bibliografia

In costruzione