Zenni, Stefano

Persona

Stefano Zenni al Festivaletteratura 2011 - ©Festivaletteratura

Stefano Zenni è nato a Chieti nel 1962 e risiede a Prato. Insegna History of Music of XX and XXI century presso la sede italiana della New York University e Storia e analisi del jazz e delle musiche afroamericane presso i Conservatori di Bologna e Pesaro. È presidente della Società Italiana di Musicologia Afroamericana e, dal 1997, direttore artistico della rassegna Metastasio Jazz presso il teatro Metastasio di Prato e della stagione musicale della Società del Teatro e della Musica di Pescara. È membro dell'International Advisory Board del Center for Black Music Research di Chicago e dell'International Council for American Music. È stato per dodici anni collaboratore di "Musica Jazz". È editor della sezione jazz del "Giornale della Musica". Ha scritto e curato libri su Miles Davis, Louis Armstrong, Herbie Hancock, Charles Mingus, e ha contribuito alla riscoperta di Umberto Cesàri. Il suo recente "I segreti del jazz" ha vinto numerosi premi come migliore libro di saggistica sulla musica internazionale. È stato candidato ai Grammy Awards 1999 nella categoria Best liner notes. Dal 1998 è conduttore di Rai Radio3.

Born in Chieti in 1962, Stefano Zenni teaches History of Music of XX and XXI century at New York University in Italy and History and Analysis of Jazz and Afro-American Music at Bologna and Pesaro. He is the president of Società Italiana di Musicologia Afroamericana and since 1997, he has been the Art Director of Metastasio Jazz Festival at Metastasio Theatre in Prato and of the music season of Società del Teatro e della Musica in Pescara. He is a member of the International Advisory Board of Center for Black Music Research in Chicago and of the International Council for American Music. For 12 years he collaborated with "Musica Jazz". He edits the Jazz pages of "Giornale della Musica". He has written and edited books on Miles Davis, Louis Armstrong, Herbie Hancock, Charles Mingus (the last three published in the series "Jazz People" by Stampa Alternativa). His "I segreti del jazz" has won many prizes for best non-fiction book on international music. In 1999, he was shortlisted for the Grammy Awards in the category Best liner notes.

Bibliografia

"Louis Armstrong. Satchmo. Oltre il mito del jazz", Nuovi Equilibri, 1996
"Herbie Hancock. Jazz, Buddha e funky a 88 tasti", Nuovi Equilibri, 1998
"Charles Mingus. Polifonie dell'universo musicale afroamericano", Nuovi Equilibri, 2002
"I segreti del jazz. Una guida all'ascolto", Nuovi Equilibri, 2007
"Le strade del jazz. Storia di una musica migrante", Stampa Alternativa, 2011
"Storia del jazz. Una prospettiva globale", Nuovi Equilibri, 2012