Baldini, Eraldo

Persona

Dopo essersi specializzato in Antropologia Culturale ed Etnografia, ed avere scritto diversi saggi in quei campi, dagli inizi degli anni Novanta si dedica alla narrativa. Da anni cura e pubblica la raccolta di tutte le fiabe della Romagna. Nel 1991 vince il Mystfest di Cattolica col racconto "Re di Carnevale: così inizia la sua carriera di scrittore". Oggi è non solo romanziere affermato in Italia e all'estero, ma anche sceneggiatore, autore teatrale e organizzatore di eventi culturali. Vive a Porto Fuori, una frazione di Ravenna tra la città e il mare.

In 1991 he was awarded the Mystfest literary prize in Cattolica. Besides being a novelist, he is a famous and acclaimed essayist in the field of Anthropology. Always written in his elegant and effective style, his stories are always characterised by a skilful suspense and by his ability to recreate feelings and events of bygone worlds, although not too far from us in time. His novel "Mal'aria. The terrifying story set in marshy Padania" (Po Valley), that fascinated both the public and critics, was a huge success.

Bibliografia

"Bambine", Theoria, 1995 (Frassinelli, 2005)
"Mal'aria", Frassinelli, 1998 (2010)
"Faccia di sale", Frassinelli, 1999 (2005)
"Gotico rurale", Frassinelli, 2000 (2007)
"Tre mani nel buio", Sperling, 2001 (Frassinelli, 2007)
"Terra di nessuno", Frassinelli, 2001 (2007)
"Medical Thriller", con Carlo Lucarellie e Giampiero Rigosi, Einaudi, 2002 (2006)
"Bambini, ragni e altri predatori", Einaudi, 2003
"Nebbia e cenere", Einaudi, 2004
"Melma", Edizioni Ambiente, 2007
"Quell'estate di sangue e di luna", con Alessandro Fabbri, Einaudi, 2008
"Come il lupo", Einaudi, 2008
"Il gladiatore dimenticato. Mito e realtà nella vicenda di Tumelico, filgio dell'eroe germanico Arminio", Longo, 2009
"L'uomo nero e la bicicletta blu", Einaudi, 2011