04/09/2008 - Scintille. Trenta minuti di improvvisa energia

CORAZON EN FUGA

2008_09_04_SCINT1900

Pedro Lemebel: cronaca, musica, video-performance


English version not available

Italiano
Spagnolo

Un'esperienza suggestiva ed emozionante quella regalataci dall'incontro con il poliedrico artista cileno Pedro Lemebel, grazie alla mirabile combinazione di video-performance, parole e musica attraverso i quali l'artista tratta temi a lui cari quali la memoria storica e la libertà sessuale.
Rappresentante di un Cile nascosto e che nessuno vuole vedere, dando voce all'omosessuale, allo sbandato, alla prostituta, Lemebel pubblica il suo primo romanzo "Ho paura, torero" nel 2001, che nel suo Paese ottiene un grande successo di pubblico.
«Cosa c'è di meglio di svegliarsi la mattina con la musica della tua vita?»: con questa frase Lemebel introduce il testo di una poesia sotto le note di una famosa canzone di Mina, "Città vuota" che diventa uno spunto per ricordare il passato, «gli amici che si sono perduti nella dittatura», il golpe e poi il socialismo, la democrazia. «Sono questi i temi che non mi abbandonano mai perché dove batte la storia batte il mio cuore».

1Luoghi collegati

21Eventi collegati