05/09/2013

TUTTA LA VERITÀ SUI BIG DATA

2013_09_05_062

Come si può osservare in tempo reale l'espandersi di un'epidemia? In che modo si può prevenire il crimine? È possibile conoscere le emozioni e gli umori di un'intera nazione? Possono le nostre passioni minacciare pericolosamente la nostra privacy? I Big Data offrono la possibilità di agire sulla totalità delle informazioni e non solo su campioni statistici, permettono di avere risposte più veloci, economiche e straordinariamente più precise sul mondo che ci circonda. In campo scientifico rappresentano un nuovo paradigma nella ricerca, ma in campo sociale possono minacciare la nostra privacy, omologare prodotti e mercati sulla base della tracciabilità dei consumi, diventare un pericoloso strumento di controllo come nel recente scandalo del Datagate. Viktor Mayer-Schönberger, professore di Internet Governance and Regulation alla Oxford University e co-autore di "Big Data", ne parla con Luca De Biase, giornalista esperto di nuove tecnologie.

English version not available

Italiano
Inglese

Non disponibile

1Luoghi collegati