04/09/2014 - La terra fragile. Focus sulla letteratura palestinese

IL DIRITTO A UNA STORIA

2014_09_04_044

«Bisogna riconoscere ad ognuno il diritto di raccontare la propria storia» ha scritto il grande poeta Mahmoud Darwish, e forse nessuno meglio di Elias Khoury ha saputo raccontare quella del popolo palestinese. Con La porta del sole, uscito nel 2004, lo scrittore libanese ha ripercorso l'epopea a rovescio di un paese che non c'è più, restituendo un volto ai protagonisti taciuti, agli individui che hanno attraversato con le loro passioni e sofferenze cinquant'anni di storia del Novecento. A dieci anni di distanza dall'uscita di quel libro, Khoury, oggi docente di Letterature comparate alla New York University, torna a confrontarsi sulle relazioni tra narrazione e storia, su funzione politica e dovere di verità dello scrittore con Elisabetta Bartuli, traduttrice del suo recente Specchi rotti. L'evento è stato annullato.

English version not available

Italiano

Non disponibile

1Luoghi collegati

1Enti correlati