10/09/2015 - Le parole del cibo

JUNK

2015_09_10_CIB1900

Il primo passo è ammettere che mangiamo un sacco di schifezze, dalla cotoletta fredda di frigo infilata nel tupperware al piatto di pasta scaldato al microonde del bar sotto l'ufficio. Il secondo passo è riconoscere che va bene così, e cioè che per le persone normali - con un lavoro normale, un reddito normale, una vita normale - non è possibile nutrirsi a ogni pasto di cibi DOP, piatti tradizionali e portate uscite da una puntata di Masterchef. Il terzo passo è scoprire le opportunità del mangiar male. Si può mangiare male con gusto e consapevolezza: quindi molto bene. Degustazione a cura di Tuberfood - Fiera del Tartufo di Borgofranco sul Po.

L'evento de "Le parole del cibo" di giovedì 10 Settembre ha subito variazioni rispetto a quanto riportato sul programma.

Originariamente era prevista la presenza di Lucio Cavazzoni con la parola 'relazione', successivamente sostituito da Francesco Costa con la parola 'junk'.

English version not available

Italiano

Non disponibile.

1Persone correlate

1Luoghi collegati