Assenza, Corrado

Persona

Corrado Assenza al Festivaletteratura 2013 - ©Festivaletteratura

Straordinario interprete della pasticceria siciliana, Corrado Assenza è il titolare del Caffè Sicilia, a pochi passi dalla cattedrale di Noto. Laureato in Agraria all'università di Bologna, nel 1985 abbandona la carriera accademica e decide di rilevare insieme al fratello Carlo e a Nives Mazza, allora fidanzata e oggi moglie, la conduzione del rinomato Caffè, celebre sin dal tardo Ottocento per esser stato meta di viaggiatori golosi e fornitore ufficiale della Real Casa di Savoia. Inizia così una grande carriera che lo ha reso famoso in tutto il mondo per le originali granite, i gelati, la genuinità e la ricercatezza delle materie prime; carriera che gli è valsa, tra gli altri riconoscimenti, il Premio Pasticcere dell'anno 2006 in occasione di Identità Golose, il convegno italiano della cucina d'autore. Assenza ha dettato così la sua filosofia: «La gente è sempre più attenta a ciò che mangia: siamo tornati ad essere cacciatori, ma questa volta siamo a caccia di emozioni e l'emozione che io voglio trasmettere è l'unicità di questo territorio barocco; e la cucina è il mio linguaggio».

An extraordinary interpreter of Sicilian Patisserie, Corrado Assenza is the owner of Caffè Sicilia, a stone's throw away from Noto's Cathedral (Southern Sicily), along the main street, a place which opened over a century ago where nougat, jams and liquors were produced. After graduating in Agriculture at Bologna University, in 1985 he decided to leave the academic world and devoted himself together with his brother Carlo and his fiancée Nives Mazza (now his wife) to the management of his auntie Nella's famous Caffè, celebrated since the end of the XIX century. This is how his great carrier started, a carrier which made him famous the world over for his original granitas, ice-creams, for the freshness and refinement of the ingredients he uses which won him, among other prizes, the 2006 Confectioner of the Year Prize in Identità Golose, the Italian Meeting of Author Cuisine. Assenza has spelled out his philosophy as follows: «People pay more and more attention to what they eat, we have gone back to our hunting nature, but this time we are hunting for emotions and I want people to experience the uniqueness of this Baroque landscape and food is my language.»

Bibliografia

Non disponibile