Vinci, Simona

Persona

Simona Vinci al Festivaletteratura 1998 - ©Festivaletteratura

Simona Vinci è nata a Milano il 6 marzo 1970 e vive a Budrio, in provincia di Bologna. Ha studiato Lettere Moderne all'Università di Bologna e, con altri giovani scrittori, fa parte della redazione di "Incubatoio 16", rivista letteraria in Internet. Il suo esordio letterario risale al 1997 con "Dei bambini non si sa niente" (Einaudi Stile Libero). Il romanzo ha suscitato diverse polemiche, ha ottenuto un grande successo di pubblico e di critica ed è stato tradotto in dodici paesi, inclusi gli Stati Uniti. Del 1999 è la raccolta di racconti "In tutti i sensi come l'amore", sempre per Einaudi, tradotta in Inghilterra, Spagna e Francia. In mezzo due libri per ragazzi: "Corri Matilda" (Edizioni Elle, 1998) e "Matilda city" (Adnkronos Libri, 1998). Concorre al Premio Alassio Centolibri con il libro "Come prima delle madri" (Einaudi, 2003), finalista anche allo Strega e al Campiello.

English version not available

Bibliografia

"Dei bambini non si sa niente", Einaudi, 1997
"Corri Matilda", E.Elle, 1998
"Matilda city", Adnkronos Libri, 1998
"In tutti i sensi come l'amore", Einaudi, 1999
"Come prima delle madri", Einaudi, 2003
"Brother and sister", Einaudi, 2003
"Leonardo da Vinci. Artista scienziato inventore", Giunti Editore, 2005
"Stanza 411", Einaudi, 2006

13Eventi correlati