Schmitt, Eric-Emmanuel

Persona

Eric-Emmanuel Schmitt al Festivaletteratura 2008 - ©Festivaletteratura

Narratore e drammaturgo di fama internazionale, Eric-Emmanuel Schmitt è nato a St. Foy Les Lyon nel 1960. Figlio di due sportivi, ha prediletto da subito gli studi letterari e si è diplomato al Conservatorio di Lione. Laureato all'École Normale Supérieure d'Ulm a Parigi e Professore aggregato di filosofia nel 1983, appassionato di letteratura e musica, da principio Schmitt ha diviso per anni il suo tempo fra i corsi di filosofia e le letture. Nel 1991 porta in scena la sua prima pièce teatrale, "La Nuit des Valognes", che riscuote un successo immediato. La consacrazione definitiva avviene nel 1993 con "Le Visiteur", incontro improbabile fra Freud e Dio. Da allora ha scritto numerosi testi teatrali, tutti di grande successo, come "Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano" e "Piccoli crimini coniugali". Risalgono al 1997 un ritratto di Diderot e i romanzi "La Secte des Egoistes" e "L'Evangile selon Pilate". Schmitt ha anche tradotto diverse opere liriche e firmato divertenti scritti a sfondo musicale, tra i quali "La mia storia con Mozart" e "Quando penso che Beethoven è morto mentre tanti cretini ancora vivono". Nominato Chevalier des Arts et des Lettres, nel 2001 è stato insignito dall'Académie Française del Grand Prix du théâtre per l'insieme del sua opera. Molti suoi libri sono stati oggetto di trasposizioni cinematografiche e attori come Jean-Paul Belmondo, Alain Delon e Omar Sharif hanno recitato a più riprese nella parte dei suoi protagonisti. Nel 2006 ha diretto il film "Lezioni di felicità - Odette Toulemonde"; nel 2009 "Oscar e la dama in rosa". Nel 2010 si è aggiudicato il premio Goncourt con il romanzo "Concerto in memoria di un angelo". La sua ultima opera di prossima traduzione è "Elisir d'amore".

A world famous writer and playwright, Eric-Emmanuel Schmitt was born in St. Foy Les Lyon in 1960. The son of two sportsmen, he had a preference for literature and got his diploma from the Lyon Conservatory. A graduate at École Normale Supérieure d'Ulm in Paris and adjunct professor of philosophy in 1983, he has a passion for literature and music and has divided his time between courses of philosophy and literature. In 1991 he staged his first play "La Nuit des Valognes", which was received with immediate success. In 1993 with "Le Visiteur" his success was confirmed. It is about an improbable meeting between Freud and God. Since then he wrote many theatre plays including "Partners in Crime" and "Monsieur Ibrahim and the Coran Flowers". In 1997, he wrote the novels "La Secte des Egoistes" and "L'Evangile selon Pilate". Schmitt has also translated several opera pieces and signed various musical writings including "My Story with Mozart" and "When I think that Beethoven died while many morons are still alive". Appointed Chevalier des artes et des lettres in 2001. Many books of his have been adapted for the big screen with actors such as Jean- Paul Belmondo, Alain Delon and Omar Sharif. In 2006 he directed the film "Lezioni di Felicità", in 2009 "Oscar e la dama in rosa". In 2010, he landed the Goncourt prize with the novel "A concert in memory of an angel".

Bibliografia

"Variazioni enigmatiche - Il libertino", Costa & Nolan, 1998
"Il vangelo secondo Pilato", San Paolo Edizioni, 2002 (2013)
"Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano", E/O, 2003 (2011)
"Piccoli crimini coniugali", E/O, 2004
"Oscar e la dama in rosa", Rizzoli, 2004 (2005)
"Milarepa", E/O, 2004
"Il bambino di Noè", Rizzoli, 2004 (2013)
"La parte dell'altro", E/O, 2005
"Quando ero un'opera d'arte", E/O, 2006
"La rivale. Un racconto su Maria Callas", E/O, 2007
"Odette Toulemonde", E/O, 2007
"La sognatrice di Ostenda", E/O, 2008 (2013)
"Il lottatore di sumo che non diventava grosso", E/O, 2009 (2011)
"Ulisse da Baghdad", E/O, 2010
"Concerto in memoria di un angelo", E/O, 2010 (2012)
"La scuola degli egoisti", E/O, 2011
"La mia storia con Mozart", E/O, 2011
"Quando penso che Beethoven è morto mentre tanti cretini ancora vivono", E/O, 2011
"La donna allo specchio", E/O, 2012 (2013)
"I dieci figli che la signora Ming non ha mai avuto", E/O, 2012
"L'amore invisibile", E/O, 2013
"La giostra del piacere", E/O, 2013
"Elisir d'amore", E/O, 2014