Casa della Beata Osanna Andreasi

Via Pietro Frattini, 9, Mantova

Un'abitazione quattrocentesca tipica e ancor oggi assolutamente intatta è la casa di via Frattini 9, dove visse la Beata Osanna Andreasi (1449-1515), dalla quale prende il suo nome.
L'architetto Luca Fancelli alla metà del XV secolo diede alla casa il suo aspetto attuale: una facciata a tre ordini di finestre disposte a due a due e incorniciate in terracotta, la porta d'ingresso sormontata da un arco a tutto sesto, un corridoio che conduce al giardino interno, arricchito da un portico a tre arcate, ambienti domestici e di raccoglimento disposti armoniosamente sui tre piani della casa.
Un luogo appartato e fuori dal tempo, quasi sconosciuto agli stessi mantovani, di proprietà della provincia di San Domenico in Italia: i Padri Domenicani vi svolgono funzioni liturgiche e la propria attività culturale.
The typical still undamaged dwelling of the 4th century where the Blessed Osanna Andreasi used to live is situated via Frattini, 9.
At the half of the 15th century, the architect Luca Fancelli gives it its current aspect. It has a facade with three rows of windows laid out two by two and framed with terracotta, a round-arched entrance portal and a passageway that leads to an inner garden divided by a transverse portico on three columns. A domestic and meditation atmosphere reigns harmoniously on the three flours.
A secluded out of time place, almost unknown by the city inhabitants, owned by the San Domenico order, it is used by the Dominicans for liturgical and cultural activities.

Sito della Casa della Beata Osanna:
http://www.casandreasi.it

Eventi correlati

Edizioni correlate

Audio correlati