10/09/2011 - Tracce. Live e on demand su telecomitalia.com

SULLE TRACCE DI DUE CANI FEROCI

2011_09_10_TR2100

Un delitto compiuto a San Francisco, dodici anni fa. Le sue inattese conseguenze. Una storia che sta occupando i pensieri di Enrico Deaglio.

English version not available

Italiano

Enrico Deaglio è sulle tracce di una storia di violenza e sangue. I protagonisti? Due cani feroci. Due cerberi colpevoli di aver ucciso una giovane donna nella San Francisco di dodici anni fa.
Questi assassini a quattro zampe erano stati affidati ad una coppia di avvocati da un detenuto potente e terribile: il presidente della "Fratellanza ariana". L'obiettivo? Creare una nuova razza di cani da guerra di cui servirsi per gli scopi più biechi, uno su tutti: la protezione dei laboratori di metanfetamina gestiti dai cartelli della droga messicani.
Deaglio deve ancora scrivere l'epilogo della sua storia ma si congeda dal pubblico di "Tracce" con una riflessione. Volendo attribuire al male una forma, in questo episodio di cronaca che ha dell'incredibile, sarebbe troppo semplice affibiargli quella mostruosa dei due cani. È la crudeltà dell'uomo che deve colpire. E la presenza dietro le quinte della mafia messicana getta sull'intera vicenda un'ombra inquietante.

1Luoghi collegati

22Eventi collegati

1Enti correlati